oneteam/ Marzo 4, 2020/ BIM/ 0 comments

Nei nostri precedenti articoli abbiamo affrontato le caratteristiche del Metodo One Team declinato nei settori del BIM for Manufacturing, costruzione, progettazione e nella Pubblica Amministrazione. Oggi, invece, approfondiamo le caratteristiche del Metodo One Team per lo sviluppo e la gestione immobiliare, cioè per tutte le aziende e società che si trovano gestire un proprio patrimonio infrastrutturale ed immobiliare. Scopriamo di più.

BIM e gestione di immobili

Il BIM è un metodo efficiente e interoperabile per gestire il patrimonio immobiliare. In questo specifico ambito, il BIM è inteso come sistema nel quale tutti i dati relativi ad un immobile vengo raccolti, elaborati ed infine resi noti a tutti i responsabili. Il BIM, inoltre, risulta particolarmente utile ai proprietari di immobili soprattutto se collegato con l’art. 2 comma 222 della Legge 191/2009 e art. 2 del D.lgs. 118/2011. Il decreto, infatti, prevede che dal 2009 tutte le Pubbliche Amministrazioni debbano trasmettere al Ministero dell’Economia e delle Finanze un elenco dettagliato dei beni immobiliari in proprio possesso. La metodologia BIM è anche d’aiuto per la gestione del processo manutentivo, anche chiamato Facility Management, in quanto adotta un sistema di controllo che consente di risparmiare fondi ed ottimizzare i lavori.

metodo one team per lo sviluppo e la gestione immobiliare

I servizi One Team per lo sviluppo e la gestione immobiliare

Il Metodo One Team per lo sviluppo e la gestione immobiliare è dedicato alle aziende di gestione finanziaria che operano nel settore dello sviluppo immobiliare e alle società che, invece, devono gestire un proprio patrimonio immobiliare o infrastrutturale. Rientrano nell’elenco le Società d’investimento (SGR), Real Estate, Banche, Assicurazioni, Utilities e tutte le altre realtà che si affacciano in questi anni all’utilizzo dei modelli BIM. Noi di One Team abbiamo strutturato un metodo per l’introduzione dei nuovi processi, strettamente legato alle esigenze di queste realtà. A valle di un percorso di formazione sulle normative e sulle attività di BIM Management, si prosegue con un’analisi dei processi, individuando le finalità specifiche dell’azienda ma soprattutto il ruolo ricoperto nei confronti degli altri settori aziendali o partner. Il Metodo One Team prevede l’impostazione della piattaforma ACDat (Ambiente Condivisione Dati) per lo sviluppo immobiliare nelle fasi di progettazione e costruzione. Questo tipo di azienda assume il ruolo di committente e sfrutta i processi BIM per ottimizzare la qualità del prodotto ricevuto, nonché l’efficacia delle attività di verifica. Gli utenti vengono poi formati all’uso della piattaforma di condivisione e all’utilizzo degli strumenti BIM di progettazione e controllo dei modelli. Il percorso formativo è ridotto all’utilizzo degli strumenti per la consultazione, il model checking e il code checking. Nel percorso di adozione, ci occupiamo anche della stesura dei documenti di Capitolato Informativo BIM sia per la progettazione sia per la costruzione, definendo le specifiche di produzione di modelli da parte dei fornitori di progettazione e del general contractor in fase di costruzione.

Vuoi maggiori informazioni sul Metodo One Team per lo sviluppo e la gestione immobiliare?
Scrivi a marketing@oneteam.it oppure compila il form.

Condividi l'articolo:
Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*